Calcio e trascendenza

La bellissima rivista Contrasti ha ripubblicato una mia recensione al volume di Bernhard Welte intitolato “Filosofia del calcio” ed edito da Morcelliana.  Cosa lega il football e la religione? Il fenomeno calcistico è simbolo dell’armonia universale? O non indica piuttosto un tipo diverso di trascendenza?

Ecco qui il testo: “Suvvia l’Arsenal ha perso; e che sarà mai? È solo un gioco!» dice la ragazza al protagonista del famoso romanzo di Nick Hornby Febbre a 90°. E lui, livido di rabbia, le urla: «Non dire così! Non è solo un gioco e questa è la peggiore stronzata (sic) che tu possa dire!». Cosa può spingere un animal rationale a reagire così? I due brevi saggi di Bernhard Welte, tradotti da Oreste Tolone e raccolti in questo agile volumetto, possono essere letti come il tentativo di rispondere alla domanda…”

Prosegue qui: Cosa accade quando un teologo si interroga sul calcio?

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: